Organigramma

ORGANIGRAMMA 2016 2017

 

Dirigente Scolastico: Prof. Maria Domenica Torrombacco

 

Primo collaboratore (Vicario):Docente Maria Laura Chellini

 

Secondo collaboratore: Prof. Enzo bellocci

 

Referenti di plesso

Infanzia “Ciari” : Docente Emanuela Bagattini

Infanzia “Rodari” : docente Silvia Saccardi

Primaria “Giulio Bechi” : Docente Giovanni Torcelli

Primaria “Don Milani” : Docente Rino Palladino Docente Carla Calloud

Secondaria “Piero della Francesca” : Prof. Enzo Bellllocci

 

 

DOCENTI  TITOLARI  DI  FUNZIONE  STRUMENTALE

                             

1)   Gestione del Piano Triennale dell’Offerta Formativa

Docenti: Francesca Delladio -  Ilaria Vasarri – Valentina Eddario

2)   Area Disabilità

Docente: Valeria Cuoco,  Giuseppina Di Natale

3)   Area Bisogni Educativi Speciali

Docenti: Rosetta Conte, Donata Paiano, Silvia Gloria Silvetti, Francesca Pesantini

4)   Continuità didattica ed educativa e orientamento

Docenti: Silvia Saccardi,  Carla Ricci 

 5 )Coordinamento dell’utilizzo delle risorse informatiche e multimediali

Docente: Michele Matteoli

 

 

Referenti

Referente legalità                                                                        

 Barbagallo                   

Referente Piano nazionale digitale -  Animatore digitale                                          

Ferrarini                 

Referente Tirocinio –Facoltà Scienze della Formazione           

Chellini                        

Referente Progetto Diari di Scuola                                            

 Bovino                       

Referente  ERASMUS PLUS

 Vasarri

Referenti certificazioni linguistiche inglese

Vasarri- Ricci- Cerbai

Referente certificazione linguistica francese

Ermini

Referente  certificazione linguistica spagnolo

Borsellino

Referente  Progetto Istruzione Domiciliare

Cuoco

Referente Progetto PIPPI

Lazazzera

Referente Hola Amigos

Imperatore

 

 

COMMISSIONI

 

Autovalutazione di Istituto

Funzioni Strumentali PTOF, Bovino, Chellini, Guido, Pesantini, Bellocci

Bes

Funzioni Strumentali Bes, Zaccari, Bagattini, Cantini

Curricolo Verticale

 

Funzioni Strumentali PTOF, Bovino, Gonnelli, Ricci, Francisci, Cerbai, Lamperi, Volpi, Curradi B. , Zaccari, Boari

Elettorale

Tondini, Palladino, Faugno

Orientamento scolastico  e continuità

Funzioni Strumentali Continuità e Orientamento, Capozzi, Pro, Andreoni, Curradi L., Bandini, Volpi, Cerbai, Lazazzera, Pratesi, Imperatore, Tondini

Gruppo di lavoro per l’inclusione “GLI”

Docenti di sostegno alla classe, Referenti di plesso, Funzioni strumentali PTOF, Disabilità e BES

 PTOF

Collaboratori del Dirigente e Funzioni Strumentali

 Comitato di Valutazione del servizio docenti

Dirigente Torrombacco, Dirigente Menicatti,  Docenti:     Capozzi,   Eddario

Componente genitori: Danti,  Santini

Team Innovazione Digitale

Capozzi, Chellini, Eddario

Commissione sito

 Funzione Strumentale risorse multimediali e tecnologiche , Team Innovazione Digitale

 

Le mansioni del Dirigente sono state indubbiamente modificate ed estese dalla riforma dell’autonomia degli Istituti Scolastici. Per espletare questa ingente mole di compiti e in virtù della complessità e dell’importanza del ruolo dirigenziale, il Dirigente ha la necessità di avvalersi di Collaboratori (di cui uno con funzioni di Vicario), docenti da lui stesso individuati, ai quali delegare determinati incarichi, ferma restando la sua responsabilità ultima. L’esigenza di affiancare il Dirigente Scolastico alla gestione dell’istituto è stata sempre riconosciuta già negli Anni Venti con la Riforma Gentile, per poi approdare al DPR 297/1994 ed estendersi nel 1994 al Testo Unico della Scuola. I Collaboratori del Dirigente coadiuvano il Dirigente nella gestione della scuola, ad essi sono state assegnate alcune deleghe, come previsto in modo ben circostanziato dalla Legge 165 del 2001.

 L’organigramma delle figure risulta così suddiviso:

Due collaboratori, tra cui viene scelto un vicario, indicati nel contratto per l’anno in corso cfr con organigramma. Tre collaboratori ex legge 165 non designati dal contratto di lavoro ma designati con deleghe. In tempi recenti ed in particolare con il D.Lgs 165/2001, si sancisce la nascita dello staff di dirigenza o presidenza a cui partecipano, a pieno titolo, più figure professionali: infatti la sinergia e l’interazione fra il Dirigente Scolastico, il DSGA, il Referente Qualità, Collaboratori del Dirigente garantiscono una programmazione didattica e degli aspetti finanziari, ad ampio spettro. Questo gruppo di lavoro può essere definito come una unità funzionale che all’interno dell’organizzazione scolastica, opera al fianco del Dirigente come centro di consulenza e supporto nelle decisioni.

 Le mansioni di tale organismo sono :

-identificazione di necessità emergenti nell’ambito dell’Istituto o del territorio nel quale esso opera e, insieme, procedere all’individuazione di suggerimenti circa il loro adempimento;

-sviluppo di idee e proposte aventi come obiettivo il miglioramento della qualità del servizio scolastico ed educativo;

-pianificazione di interventi all’interno dell’Istituto in seguito a normative di riforma ed innovazione;

-preparazione di riunioni collegiali aventi all’ordine del giorno temi di particolare rilevanza

 

ORGANIZZAZIONE AMMINISTRATIVA

 DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI E AMMINISTRATIVI

Coordina l’attività amministrativa dell’Istituto e il servizio svolto dagli assistenti amministrativi e dai collaboratori scolastici.

 ASSISTENTI AMMINISTRATIVI

Area didattica gestione alunni

Amministrazione personale docente Laura Adamo

Protocollo Amministrazione personale ATA

Contabilità – POF 

Patrimonio e affari generali

Segreteria del Dirigente

 

In tempi recenti ed in particolare con il D.Lgs 165/2001, si sancisce la nascita dello staff di dirigenza o presidenza a cui partecipano, a pieno titolo, più figure professionali: infatti la sinergia e l’interazione fra il Dirigente Scolastico, il DSGA, il Referente Qualità, Collaboratori del Dirigente garantiscono una programmazione didattica e degli aspetti finanziari, ad ampio spettro.

Questo gruppo di lavoro può essere definito come una unità funzionale che all’interno dell’organizzazione scolastica, opera al fianco del Dirigente come centro di consulenza e supporto nelle decisioni.

  Le mansioni di tale organismo sono :

-identificazione di necessità emergenti nell’ambito dell’Istituto o del territorio nel quale esso opera e, insieme, procedere all’individuazione di suggerimenti circa il loro adempimento;

-sviluppo di idee e proposte aventi come obiettivo il miglioramento della qualità del servizio scolastico ed educativo;

-pianificazione di interventi all’interno dell’Istituto in seguito a normative di riforma ed innovazione;

-preparazione di riunioni collegiali aventi all’ordine del giorno temi di particolare rilevanza